Bayern Monaco, esonerato Ancelotti

Il Bayern Monaco ha ufficialmente esonerato Carlo Ancelotti, dopo una lunga riflessione da parte dei più alti dirigenti del club tedesco, è arrivato il comunicato ufficiale verso le 16. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la sconfitta pesante in Champions contro il PSG. Le motivazioni del club: “Fin dall’inizio della stagione le performance della squadra non sono state all’altezza delle nostre aspettative”. Il messaggio di Rummenigge lasciato ad Ancelotti: “Voglio ringraziarlo per il suo lavoro ed esprimo il rammarico per la piega che ha preso questa situazione. Carlo rimarrà un mio grande amico. Ma oggi abbiamo dovuto prendere una decisione professionale per il bene del Bayern. Ora aspettiamo che la squadra abbia una reazione positiva, in modo da raggiungere i nostri obiettivi per la stagione. Prende il suo posto il vice di Ancelotti: Willy Sagnol, che con il Bayern ha giocato dal 2000 al 2009. Ma il tecnico italiano non è l’unico a dover lasciare Monaco, infatti il club ha dato il benservito a tutto lo staff. Si pensa già al tecnico per la prossima stagione, dal momento che Sagnol sarebbe soltanto un traghettatore. Tuchel e Nagelsamann, attuale tecnico dell’Hoffenheim, potrebbero essere due nomi caldi.