Gabigol: “Non ho fallito all’Inter”

Dopo la parentesi non troppo felice a Milano, Gabigol intervistato dal quotidiano portoghese A Bola risponde a tutti quelli che hanno parlato di un suo flop all’Inter: “Fallimento in nerazzurro? Non so se io abbia fallito. Sono arrivato all’Inter molto giovane, a 20 anni… Se analizziamo le partite fatte all’Inter, credo di aver giocato molto bene. Ma sono state appena 10, è difficile dimostrare qualcosa in 10 partite. Ma ci sono persone che credono in me e questo è importante”. Al momento il giocatore è in prestito con diritto di riscatto al Benfica, arrivato in Italia come il nuovo Ronaldo ha subito trovato molte difficoltà nel ritagliarsi degli spazi da titolare e dopo le pochissime presenze con la maglia nerazzurra è approdato in Portogallo. Il brasiliano frena sull’ipotesi di allontanarsi già a gennaio dal Benfica: “Non è vero che voglio andarmene. Quando me lo hanno raccontato, ne sono rimasto molto sorpreso. Sono molto felice al Benfica e spero di essere qui per un anno. Dopodiché possiamo parlare di più con l’Inter, il fatto di restare o meno non dipende da me. Questo lo decideranno il presidente e l’Inter. Quello che posso fare è dedicarmi ad aiutare Benfica“. Ci sarebbe anche la possibilità per il giocatore di ritornare al Santos, dove ha incantato tutti, ma per il momento sembra essere un’idea remota.