Montella sotto accusa

Sembrava tutto perfetto quest’estate, quando i ricchi cinesi del Milan hanno iniziato a spendere acquistando buoni giocatori, già, buoni giocatori ma non così grandi da poter affrontare la Serie A, uno dei campionati più difficili d’Europa e del mondo, senza trovare difficoltà in ogni partita. Era iniziata bene la stagione, dopo il mercato erano arrivate subito le prime vittorie e la qualificazione ai gironi di Europa League. Si sa tutte le partite sono complicate e si parte sempre zero a zero, ma per una squadra da più di 250 milioni di euro ci si aspetta molto di più e adesso il principale indiziato, dopo appena 6 partite di campionato, sembra essere proprio Montella. Roma e Inter saranno decisive, probabilmente non per la posizione finale in classifica ma per l’allenatore. Le parole di Fassone, responsabile di questo mercato, vogliono essere un avvertimento più che una semplice strigliata alla squadra: altri errori non saranno tollerati. L’obiettivo rimane sempre quello di rientrare nei primi 4 posti per accedere alla prossima Champions League e con un mercato così i tifosi si aspettano molto di più, vietato sbagliare ancora.