PSG, arriva Mbappé

E’ arrivato il giorno di Kylian Mbappé, approdato al PSG per 145 milioni più 35 di bonus. “Sarà straordinario giocare al fianco di Neymar, ma non sono qui solo per lui, ma per il progetto del PSG“, così ha esordito il giovane attaccante, successivamente ha parlato del suo recente passato: “Volevo restare al Monaco, il club ha sempre avuto la mia priorità, ma dopo alcuni incontri con la mia famiglia e col presidente ho scelto il PSG“. Il presidente del club francese dopo il grande colpo di mercato Neymar messo a segno, si dice soddisfatto dell’arrivo di Mbappé. “E’ un momento magnifico per questo club. Mbappé ha soltanto 18 anni, ma il mondo intero lo conosce”. Ora l’allenatore del PSG ha un potenziale enorme da mettere in campo, dalla difesa all’attacco ha una squadra con reali potenzialità per vincere la coppa dalle grandi orecchie, quella tanto ambita dal presidente pargino, che ha poi aggiunto sulle polemiche legate al Fair Play Finanziario: “Siamo stati estremamente trasparenti in tutto, non abbiamo niente da nascondere. Se altri club sono felici, arrabbiati o gelosi non è un mio problema. Se la UEFA vuole venire nei nostri uffici può farlo, non abbiamo niente da nascondere”.