Serie A: Risultati 5a giornata

Atalanta 5-1 Crotone
Una partita a senso unico quella di Bergamo, con la squadra di Gasperini che sogna in grande anche grazie all’ottimo risultato ottenuto in Europa League contro l’Everton.

Benevento 0-4 Roma
Con questo risultato più che meritato la Roma risale in classifica, la partita era già quasi virtualmente chiusa nel primo tempo con il risultato di 0-2 e nel secondo tempo la squadra giallorossa è riuscita ad imporsi con altri 2 goal.

Bologna 1-1 Inter
Brusca frenata per l’Inter di Spalletti che rallenta con una prestazione incolore, infatti i nerazzurri hanno impegnato il portiere del Bologna pochissime volte nel corso della gara, viceversa per rossoblu che hanno fatto una partita dispendiosa giocando al massimo.

Cagliari 0-1 Sassuolo
Inizia a macinare gioco il Sassuolo dopo le prime uscite non troppo fortunate e riesce a vincere una partita complicata a Cagliari.

Genoa 1-1 Chievo
Pareggio giusto per due squadre che giocano tra la salvezza e la metà classifica.

Verona 0-0 Sampdoria
Stecca la Samp, pareggio senza reti a Verona.

Juventus 1-0 Fiorentina
Vittoria di misura per la Juve che si proietta al primo posto insieme al Napoli di Sarri, la prevedibile lotta a due per lo scudetto prende sempre più forma.

Lazio 1-4 Napoli
Il gioiello Mertens incanta tutti con una magia, ma è tutto il gruppo ad esprimere un gioco che potrebbe mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Questo Napoli prende sempre più le sembianze di un club che può lottare per lo scudetto. Al contrario grande batosta per la Lazio che dopo la vittoria contro il Milan iniziava a pensare un po’ più in grande.

Milan 2-0 SPAL
Buona prova del Milan che a San Siro vince una partita non del tutto semplice, tuttavita questa squadra deve ancora capire di che pasta è fatta dal momento che molti nuovi acquisti sono delle scommesse.

Udinese 2-3 Torino
Un buon Torino avanza in classifica e spera di agguantare una posizione favorevole per l’Europa dell’anno prossimo. L’Udinese somiglia sempre più ad una squadra che lotterà per non retrocedere.